Poesia

XX6cambiamentoSiamo tutti poeti
Nella scuola Rinzai di Scaramuccia è tradizione comporre una poesia alla conclusione della lunga sesshin di agosto.
Ognuno dei partecipanti legge il risultato della propria libera ispirazione durante il pranzo di chiusura.
Anche nell’associazione Hokuzenko di Torino, durante le sesshin, i partecipanti sono invitati a scrivere una breve poesia.

Poesia e haiku
Sovente, eccessive “armature intellettuali” o “lugubri concezioni della pratica meditativa” non danno la possibilità alla poesia o ad altre forme d’arte di far parte della pratica stessa.
Invece, la lieve profondità della poesia attraversa gli istanti della vita, non ha bisogno di spiegazioni e comunica la nostra umanità.
L’haiku è un brevissimo componimento della tradizione letteraria giapponese composto da tre versi di 5, 7, 5 sillabe.
È la “poesia della riconciliazione tra il soggetto che esprime e l’oggetto espresso” (Muccioli M., Letteratura giapponese, Sansoni, Milano 1969).

VEDI ANCHE: le-poesie-di-torino-spiritualita-2014/