Archivi autore: zenang

Conferimento Premio “Persona e Comunità”

Il Comitato Scientifico della VII Edizione del Premio Persona e Comunità, ha terminato i propri lavori, conferendo la Segnalazione di Buon Esempio con Encomio del Comitato Scientifico  per la sezione Disabilità al Progetto
 INARTECON Cascina Macondo Porte Aperte
realizzato da Cascina Macondo – APS Cascina Macondo in collaborazione con Associazione Hokuzenko, Stranaidea S.C.S. – Impresa Sociale Onlus, Associazione Baldanza, Cascina Marie – Centro Pedagogico di Danza e Cultura Popolare

La premiazione del progetto era prevista per il 7 maggio 2020 , ma è stata annullata.

Un appuntamento sul camminare in Silenzio a Torino 5 marzo 2020

All’interno della rassegna “Incontriamo il Silenzio”, il prossimo 5 marzo alle ore 18.00
presso il Centro Studi Sereno Regis
(sala Gandhi), via Garibaldi 13, si terrà un incontro su:
Silenzi in cammino….Cammini di Pace“, conversazioni e pratica con Mauro Agliata,
camminatore, guida della Compagnia dei Cammini e di Cammini di Pace e monaco della tradizione Linchi di Chan – Rinzai Zen.

http://serenoregis.org/evento/silenzi-in-cammino-cammini-di-pace/

 

Sesshin a Cascina Macondo 2020

Le sesshin sono l’attività/cuore dello zen.
Il laboratorio esistenziale della trasformazione.
Un veicolo per la realizzazione.

  SESSHIN  presso Cascina Macondo

Come arrivare a Cascina Macondo ( Riva di Chieri) vedi QUI

 

Arrivo ore 17.  Portare due tazze, posate, due tovaglioli, sacco a pelo  e abiti adatti.  INIZIO ORE 19 FINE DOMENICA MATTINA ORE 9.

Organizzata dall’associazione HOKUZENKO di Torino, responsabile Mario Nanmon Fatibene. Per informazioni cell. 3473107096

divider copiaLe prossime sesshin a Cascina Macondo :

Per info sulle sesshin rivolgersi a Mario Nanmon Fatibene, direttore spirituale, tel.  347 3107096 

 

Ottobre sabato-domenica 24-25
Novembre sabato-domenica 21-22

————————————-

Sesshin svolte nell’anno 2019:
26-27 gennaio
23-24 febbraio
27-28 aprile
25-26 maggio
5-10 agosto  grande sesshin
26-27 ottobre
23-24 novembre

ANNO 2020
gennaio
febbraio 
Aprile e Maggio annullate per emergenza sanitaria Covid-19

 

Sesshin a Torino V.S. Donato: 2020

SESSHIN DEGLI EQUINOZI E DEI SOLSTIZI
 
 

Tutta la notte, inclusa minisesshin fino alle 0,30.  

Ritrovo ore 18,  inizio ore 19,30 –
fine domenica mattina ore 7

 

Torino – Via S. Donato 79/C

Organizzata dall’associazione HOKUZENKO di Torino, responsabile Mario Nanmon Fatibene.
Per informazioni cell. 3473107096 oppure inviare una mail.

La meditazione è la mente che si libera dal conosciuto e il conosciuto è il conflitto, l’infelicità e la confusione.
La meditazione è la negazione assoluta di tutto ciò che la mente ha accumulato.
Il conosciuto è l’osservatore, e l’osservatore vede solo attraverso il conosciuto. L’immagine appartiene al passato, e la meditazione è la fine del passato.
(Krishnamurti)

 divider copiaLe prossime sesshin a Torino

Per info sulle sesshin rivolgersi a Mario Nanmon Fatibene, direttore spirituale, tel.  347 3107096 

SETTEMBRE equinozio d’autunno: 26-27 Tutta la notte
DICEMBRE solstizio d’inverno: 19-20 Tutta la notte

_________________

 
 
 Per altre sesshin vedi calendario qui
 
 
Sesshin svolte nell’anno 2019:
23-24 marzo
29-30 giugno
21-22 settembre
 
ANNO 2020
MARZO 2020 equinozio di primavera: annullata per emergenza Covid-19
 
 

_________________________________________________________

Dov’è il monaco?
ZenBrushconcy8

 

Libro “Sulle orme di Basho”

 “SULLE ORME DI BASHÒ”
 le declinazioni del viaggio in stile Haibùn
di Piètro Tartamèlla ,  La Ruòta Edizioni Collana Cascina Macondo

9788831457002_0_0_626_75

 L’antologìa è la conclusione di un progètto di scrittura creativa realizzato nel 2019 con il contributo dell’UBI (Unione Buddhista Italiana) e con il suppòrto dell’Associazione Hokuzenko di Torino, che ha visto coinvòlti un gruppo di detenuti della casa di reclusione Rodolfo Morandi di Saluzzo, bambini della scuòla elementare Silvio Pèllico di Chièri con le insegnanti Giusy Amitrano (classe 3b) e Valentina Noèro (classe 3a), le classi elementari di Riva Prèsso Chièri con le insegnanti Donatèlla Beltramo (classe 4i), Federica di Maio (classe 4h), Marco Pautasso (classe 4g), studènti dell’Istituto Vittone di Chièri, classe 2CTT, con l’insegnante Silvia Restagno, ragazzi disàbili e alcuni scrittori di Cascina Macondo.
Circa 500 persone coinvòlte che hanno prodotto 150 stòrie di viaggio in stile haibùn, che si conclùdono dunque con un componimento haikù. L’antologia esplòra il viaggio e tutte le sùe possìbili sfaccettature e declinazioni.

Caratterìstica particolare del libro è la sùa stesura con accentazione ortoèpica lineare, precisa scelta editoriale di Cascina Macondo, che consiste nella scrittura della lingua italiana con la règola di accentare obbligatòriaménte non solo le paròle tronche, come normalmente accade, ma anche le paròle sdrùcciole, e di segnalare con l’accènto grave sulle sìllabe tòniche, il suòno apèrto della vocale “è” e della vocale “ò”, trasferèndo così al lettore tutte le informazioni ùtili e necessarie per un’esatta pronuncia della lingua italiana.
Altre particolarità dell’antologìa sono la traduzione in latino di 36 haikù di P. Tartamèlla, a cura di Arianna Sacerdòti docènte di lingua latina all’Università di Nàpoli, e il suggestivo racconto parallèlo, la cornice che Tartamèlla ha creato per legare fra loro i divèrsi racconti.
L’antologìa, esplorando i territòri della Borgata Madonna della Róvere, fornèndo informazioni e curiosità stòriche, coinvolgèndo contadini, allevatori, personaggi caratterìstici della zòna, divènta anche un’interessante fotografìa dei luòghi del Chierese e della Piana di Riva.

Il libro è reperibile in libreria, a Cascina Macondo (www.cascinamacondo.com) e nella sede di Hokuzenko.

ormeBasho-RETRO-COPERTINA

Serate di meditazione sul Vedanta

Serate di meditazione sul Vedanta,
con Antonino Pusateri,
sadaka della scuola Advaita Vedanda; referente dell’Associazione per lo sviluppo della coscienza.
Contatti tel. 3473534714 ;  e-mail: info@sviluppocoscienza.it

Martedì dalle 21 alle 22,30 presso la sede di Hokuzenko, Via San Donato 79/C, Torino.  Serata a offerta.

L’essenza del Vedanta, un insieme di scuole e dottrine della religione Hinduista, è la concezione non dualistica della realtà secondo cui lo Spirito supremo, quale immutabile, indivisibile essenza, è alla base di ogni realtà manifesta e perciò costituisce anche il fondamento dell’essere umano e la natura del Sè. Secondo la tradizione Vedanta non dualistica, o Advaita Vedanta, il microcosmo è identico al macrocosmo: la realtà ultima è una versione in miniatura della realtà cosmica. Il Vedanta non è una speculazione filosofica fine a se stessa poiché la finalità che esso si propone è con conoscere il Sè, l’essenza dell’essere umano identica e indivisibile dallo Spirito supremo nello stato di conoscenza non dualistico. Questo Sè va sperimentato e realizzato a livello coscienziale in quanto rappresenta la nostra autentica natura, ciò che veramente siamo al di là delle apparenze. Il Vedanta ci offre i mezzi per realizzare il Sè, attraverso dottrine e pratiche di meditazione.